Home Trend Sostenibilità Garofalo: ecco il nuovo packaging con 30% di plastica riciclata

Garofalo: ecco il nuovo packaging con 30% di plastica riciclata

1 min read
Commenti disabilitati su Garofalo: ecco il nuovo packaging con 30% di plastica riciclata
0
111

Pasta Garofalo ha presentato il nuovo packaging composto per il 30% di plastica riciclata. Ottenuto dal riciclo chimico dei rifiuti da imballaggi plastici, il nuovo packaging è frutto di un lungo lavoro di ricerca e progettazione svolto dal pastificio campano, che diventa così la prima azienda del settore ad utilizzare questo approccio innovativo. Il riciclo chimico permette di ottenere l’olio di pirolisi dalla decomposizione dei polimeri che compongono i tradizionali rifiuti da imballaggi in plastica, convertendoli nella materia prima utilizzabile per produrre nuovamente plastica, equivalente ad un materiale vergine. Si tratta di un progetto molto costoso e con una disponibilità ancora limitata, che Garofalo ha deciso di perseguire in virtù dei benefici che ne derivano: dalla riduzione dell’utilizzo di risorse fossili con materiali già in circolazione, fino al raggiungimento degli obiettivi dell’agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. A partire dal mese di marzo spaghetti, penne, fusilli, farfalle ed elicoidali sono disponibili sugli scaffali dei supermercati con il nuovo packaging che sarà ben riconoscibile.

Load More Related Articles
Load More By Pasta&Pastai
Load More In Sostenibilità
Comments are closed.

Check Also

Pasta Armando è la pasta ufficiale di Cosmoprof 2024

Pasta Armando, prodotta con grano 100% italiano della Filiera Armando – nata nel 201…