L'informazione professionale per la pasta secca e fresca
Home Produzione Sicurezza alimentare

Sicurezza alimentare

La conservazione di farina e pasta nella ristorazione

Non c’è voluto tanto agli esseri umani per capire che il grano fosse una splendida risorsa. Era relativamente facile da coltivare, facile da trasportare una volta liberatesi della spiga, richiedeva una quantità d’acqua modesta, si adattava facilmente anche a climi estremi, si poteva facilmente mischiare specie diverse per avere degli ibridi. Il primo passo verso la trasformazione di quest’alimento si …

Italmopa: Stop alla disinformazione. Il grano importato è sicuro

Il primo report della Cabina di Regia interforze sui controlli agroalimentari, coordinato dal Ministro dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste, evidenzia, inequivocabilmente, la salubrità del frumento duro di importazione e la sua piena rispondenza alle rigide, ma sacrosante, normative comunitarie in materia igienico-sanitaria. Così Italmopa in merito al report reso noto il 29 febbraio scorso nell’ambito del programma straordinario di verifiche …

Italmopa: condivisibile il piano straordinario di controlli sul grano duro importato

in :  Sicurezza alimentare
Commenti disabilitati su Italmopa: condivisibile il piano straordinario di controlli sul grano duro importato
135

L’avvio, dal prossimo 14 novembre, di un piano straordinario di controlli, coordinato dal Masaf, sul grano duro importato rappresenta un’iniziativa pienamente condivisibile nell’ottica di un ulteriore incremento della trasparenza del funzionamento e delle politiche di approvvigionamento all’interno della filiera frumento duro. Così Italmopa, in merito al piano illustrato lo scorso 3 novembre dall’On.le Ministro Francesco Lollobrigida nell’ambito della riunione della …

Micotossine. CNSA avverte: “Un potenziale problema esiste”

Sul sito del Ministero della Salute del 22 giugno 2023 è stato pubblicato il parere del Comitato Nazionale per la Sicurezza Alimentare – CSNA che contiene alcuni interessanti spunti di riflessione sul tema della contaminazione da miscele di micotossine. Il parere sottolinea l’esistenza di una problematica multi-micotossine e auspica che il problema critico della valutazione delle esposizioni combinate venga affrontato …

Il metodo australiano dei valori e delle tabelle nutrizionali degli alimenti

in :  Sicurezza alimentare
Commenti disabilitati su Il metodo australiano dei valori e delle tabelle nutrizionali degli alimenti
778

In Australia l’etichettatura nutrizionale degli alimenti è regolamentata dall’“Australia New Zealand Food Standards Code”, Stan dard 1.2.8. La normativa australiana prevede l’obbligo di riportare in etichetta, oltre al valore energetico, la quantità dei seguenti nutrienti: proteine, grassi totali, grassi saturi, carboidrati (sottogruppo zuccheri) e sodio. Una differenza sostanziale rispetto ai regolamenti esaminati finora consta nel fatto che i carboidrati rappresentano …

Valori e tabelle nutrizionali degli alimenti: il metodo statunitense

Negli stati Uniti l’etichettatura nutrizionale degli alimenti è regolamentata dal “Code of Federal Regulations, Title 21”, e dal “Nutrition Labeling of Food” che stabiliscono l’obbligo di riportare in etichetta, oltre al valore energetico, la quantità dei seguenti nutrienti: grassi totali, grassi saturi, grassi trans, colesterolo, sodio, carboidrati totali (sottogruppi fibra, zuccheri totali e zuccheri aggiunti), proteine, vitamina D, calcio, ferro …

Farina di grillo: secondo ADI è un buon prodotto

farina di grillo

Buon apporto nutrizionale e basso impatto ambientale. La farina di grillo, oggetto di tante discussioni e polemiche negli ultimi tempi, è un prodotto salutare a detta della vicesegretaria nazionale ADI (Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica) Maria Grazia Carbonelli. La dottoressa ha infatti rimarcato questi due aspetti molto positivi della farina di grillo, sottolineando come essa sia ricca di …

Produzione ed etichettatura dei prodotti biologici: la normativa dell’Unione Europea

in :  Sicurezza alimentare
Commenti disabilitati su Produzione ed etichettatura dei prodotti biologici: la normativa dell’Unione Europea
113

Le principali normative che attualmente disciplinano il settore biologico sono i Regolamenti (Ue) 2018/848, 2020/464, 2021/1165, 2021/279, 2021/2119 e la Legge 9 marzo 2022 che hanno sostituito quelle precedentemente in vigore, in particolare il Regolamento (Ue) 834/2007. Il nuovo ordinamento è vigente dal 1° gennaio 2022. Di seguito evidenziamo i punti più significativi introdotti dalla nuova regolamentazione.   Il Regolamento …

Arteagricola:”Indicare presenza di furosina nella pasta”

Presenza di furosina nella pasta

Una legge che renda obbligatoria l’indicazione della furosina sulle etichette della pasta, a beneficio dei consumatori. È quanto chiede l’Amministratore delegato di Arteagricola, Massimo Borrelli. L’azienda di Cerignola (Fg) ha già anticipato il legislatore inserendo tale indicazione sui propri prodotti: allo stato attuale la legge impone di indicare il contenuto di furosina nei prodotti caseari ma non nella pasta. “Solo …

Deroghe Ue per aumento della produzione di cereali ma non del mais

Con un decreto firmato dal ministro delle Politiche agricole Patuanelli, sono state rese operative le deroghe, autorizzate a fine luglio dalla Commissione Ue, con l’obiettivo di aumentare la produzione europea di cereali e semi oleosi. Le deroghe riguardano alcune disposizioni contente nell’assetto normativo della nuova Pac che entrerà in vigore l’1 gennaio prossimo. In dettaglio, all’articolo 1 del decreto ministeriale …

123Page 1 of 3

newsletter

Non perderti le ultime news. Iscriviti ora.

Get the best viral stories straight into your inbox!

Iscrivendomi alla newsletter acconsento al trattamento dei dati personali

Don’t worry we don’t spam

ads sidebar 1

Newsletter