Home Mondo Pasta Pastamondo: il nuovo percorso didattico di Sgambaro per i bambini

Pastamondo: il nuovo percorso didattico di Sgambaro per i bambini

5 min read
Commenti disabilitati su Pastamondo: il nuovo percorso didattico di Sgambaro per i bambini
0
48

Eda e Dino, Martino il Burattino, la galleria del rumore, il pozzo fatato, la famiglia delle Farine con Tritello, Crusca, Semolone e Semola, e ancora Dragone Maccherone e l’alito dei draghi: sono solo alcuni dei personaggi e dei fantastici luoghi de Alla Scoperta del Pastamondo, il nuovo percorso didattico inaugurato da Sgambaro, storico pastificio rinomato in tutto il mondo per la sua pasta di alta qualità 100% italiana, capace di trasformare i momenti salienti della produzione della pasta in una vera e propria avventura dedicata ai bambini delle scuole primarie.

L’esperienza didattica, che verrà inserita dai docenti all’interno del programma scolastico, intende far conoscere, attraverso la magia delle ambientazioni e dei personaggi, la sostenibilità della filiera alimentare della pasta Sgambaro, l’importanza di una corretta alimentazione, l’amore per l’ambiente e le risorse del territorio. Un gioco animato in cui molino e pastificio diventano luoghi interattivi da esplorare e imparare a conoscere.

Il nuovo progetto ha alle spalle un patrimonio prezioso. Nel 1995 Sgambaro, sotto la guida di Sandra Sgambaro ideatrice del progetto, ha dato vita a un primo percorso didattico che accoglieva in azienda, ogni anno, più di 4.000 bambini delle scolaresche del Veneto. Il progetto nasceva con l’intento di trasmettere ai giovani studenti l’importanza della sana alimentazione partendo dalla conoscenza del chicco di grano fino al piatto di pasta che la mamma mette in tavola. Format e storia ora cambiano volto per interpretare al meglio le nuove istanze di sostenibilità e rinnovare l’impegno che l’azienda ha con il territorio.

“Trent’anni fa abbiamo cominciato questa bellissima esperienza, che è entrata a far parte del background educativo di tanti bambini, oggi giovani adulti. Dopo tre anni di interruzione e dopo le tante difficoltà dovute alla pandemia, vogliamo riprendere con quella che per noi è diventata una missione: educare al cibo di qualità, insegnando ai più piccoli la cultura della bontà e della sostenibilità che si cela in un piatto di pasta”, spiega Sandra Sgambaro, titolare dell’azienda assieme ai fratelli Pierantonio e Roberto. “Sono felice che il progetto riparta, con un format rinnovato ideato dall’attuale team marketing in collaborazione con talenti creativi e illustratori del territorio. Il testimone è stato raccolto con entusiasmo, a seguirlo in prima persona Valentina Sartori, che è stata al mio fianco nei miei ultimi anni di operatività”.

Al termine del percorso, l’avventura continua sui banchi di scuola, dove i bambini potranno sviluppare e approfondire i temi affrontati nel corso della visita grazie a un piccolo libro a cavallo tra fiaba e fumetto che ripercorre l’avventura di “Eda e Dino alla scoperta del Pastamondo”.

“Alla scoperta del Pastamondo è la continuazione di un percorso concepito per osservare, capire, indagare e gustare, ciò che mangiamo e che è responsabile del nostro benessere e della salute del pianeta, spiega Valentina Sartori. “Da un semplice chicco di grano sono nate e nasceranno tante iniziative, a partire dal materiale didattico che viene consegnato agli alunni e che permette di approfondire anche in classe temi importantissimi per il futuro delle nuove generazioni”.

Load More Related Articles
Load More By Pasta&Pastai
Load More In Mondo Pasta
Comments are closed.

Check Also

De Matteis Agroalimentare Società Benefit al Cibus di Parma

De Matteis Agroalimentare SpA Società Benefit sarà presente all’edizione 2024 del Cibus, i…