Home Trend Consumi Pasta: consumi raddoppiati all’estero rispetto a dieci anni fa

Pasta: consumi raddoppiati all’estero rispetto a dieci anni fa

3 min read
Commenti disabilitati su Pasta: consumi raddoppiati all’estero rispetto a dieci anni fa
0
23

In occasione del World Pasta Day del prossimo 25 ottobre, Unione Italia Food ha diffuso dei dati molto interessanti riguardo al consumo di pasta nel mondo. La prima cosa che balza all’occhio è che i consumi sono quasi raddoppiati negli ultimi 10 anni: si è passati cioè da 9 a quasi 17 milioni di tonnellate. Nei primi sei mesi de 2022 poi c’è stata una crescita del +9%: Germania, Francia, regno Unito, Usa e Giappone rappresentano i mercati più strategici. Ma l’export di pasta italiana è aumentato del 40% circa anche verso altri paesi come Colombia, Arabia Saudita e Paesi Bassi.

Poi ci sono altre curiosità riscontrate interpellando i ristoratori all’estero: oltre il 60% dichiara di utilizzare il metodo tradizionale per la cottura (acqua che bolle), mentre circa il 30% dice di risottare la pasta prima di servirla. Infine oltre il 20% dei cuochi ha dichiarato che serve porzioni superiori ai 100 grammi di pasta.

Esprime grande soddisfazione per questi numeri Riccardo Felicetti, Presidente dei Pastai Italiani di Unione Italiana Food: “Non abbiamo la presunzione di spiegare come si deve cuocere o condire un alimento che è stato ormai adottato da tutto il mondo. Ma oggi oltre il 60% dei pacchi di pasta prodotti in Italia viene esportata, contro il 48% nel 2000 e il 5% nel 1955… Se la pasta italiana gode all’estero di tanto successo e ha un percepito estremamente positivo è merito del saper fare centenario dei pastai italiani. E di chi, nei ristoranti italiani nel mondo, la valorizza in piatti che trasmettono il piacere e la gioia del mangiare mediterraneo. Tra gli intervistati, un cuoco su 3 ci ha anche rivelato che ogni volta che prepara un piatto di pasta pensa agli insegnamenti della mamma o della nonna. Sarà forse questo mix di sapere e amore il segreto della pasta italiana? Di certo, oggi, anche in un presente difficile ed incerto, la pasta è un momento di felicità accessibile e quotidiano”.

Load More Related Articles
Load More By Pasta&Pastai
Load More In Consumi
Comments are closed.

Check Also

Pasta Armando realizza due ricchi box natalizi

C’è il box degustazione con pasta di grano 100% italiano della Filiera Armando, olio extra…