Home Produzione Diritto alimentare Gli effetti dell’obbligo di etichettatura grano-pasta

Gli effetti dell’obbligo di etichettatura grano-pasta

1 min read
Commenti disabilitati su Gli effetti dell’obbligo di etichettatura grano-pasta
0
10
etichettatura

Filiera più trasparente e consumatori più attenti alla produzione nazionale

Come noto, il decreto ministeriale 1 aprile 2020 ha prorogato l’obbligo dell’origine del grano duro nell’etichetta della pasta al 31 dicembre 2021. L’obiettivo è quello di valorizzare le produzioni di grano italiano e di qualità e consentire all’industria della pasta di aumentare gli approvvigionamenti nazionali, all’insegna della massima trasparenza verso i consumatori.

Gli effetti del decreto cominciano a evidenziarsi, anche per effetto della crescente richiesta di prodotto Made in Italy, da parte dei consumatori. In questo modo, poi, è altresì migliorata la trasparenza di filiera, incrementando gli interessi dei consumatori per la produzione nazionale.

Load More Related Articles
Load More By Pasta&Pastai
Load More In Diritto alimentare
Comments are closed.

Check Also

Aumenta la notorietà all’estero di vari formati di pasta

Non solo spaghetti, rigatoni o fusilli. Ormai all’estero l’Italia è riconosciuta e apprezz…