Home Economia Unione Europea: via libera alla coltivazione dei terreni a riposo

Unione Europea: via libera alla coltivazione dei terreni a riposo

2 min read
Commenti disabilitati su Unione Europea: via libera alla coltivazione dei terreni a riposo
0
19

Per aumentare la produzione europea di cereali e piante proteiche è ora possibile coltivare i terreni fino ad oggi messi a riposo. Per contrastare l’impatto economico della guerra in Ucraina nel settore agroalimentare, inoltre, è stato stabilito il ricorso ai fondi della riserva di crisi della Pac (circa 500 milioni di euro). L’Italia conterà su un’assegnazione di oltre 48 milioni di euro: sono queste alcune delle indicazioni formulate dalla sessione del Consiglio Agricoltura della Unione Europea svoltasi il 21 marzo scorso a Bruxelles.

Sono 4 milioni, secondo le stime fornite a margine del consiglio, gli ettari finora a riposo negli Stati Membri che potranno essere seminati nuovamente. Durante il consiglio anche un collegamento video con il ministro ucraino dell’Agricoltura che ha sottolineato la carenza di sementi e carburante. Il presidente di turno del Consiglio, Julien Denormandie ha assicurato fornitura di aiuti alimentari da parte dell’Europa.

Durante la riunione dei ministri dell’Agricoltura dei 27 stati membri si è fatto anche il punto sui piani strategici nazionali relativi all’applicazione della nuova Pac: questi ultimi devono essere approvati al massimo entro giugno, per dare agli agricoltori, nei giusti tempi, un quadro di riferimento sulle nuove norme.

Load More Related Articles
Load More By Pasta&Pastai
Load More In Economia
Comments are closed.

Check Also

Aumenta la propensione all’acquisto di prodotti biologici tra gli italiani

Lo certifica un’indagine SWG: gli italiani sono sempre più orientati verso il biologico. L…