Home Produzione Diritto alimentare La disciplina normativa europea e nazionale in materia di M.o.c.a.

La disciplina normativa europea e nazionale in materia di M.o.c.a.

4 min read
Commenti disabilitati su La disciplina normativa europea e nazionale in materia di M.o.c.a.
0
6
Moca

I M.o.c.a: una categoria che comprende una serie eterogenea di elementi, con standard ben precisi

Sono definiti M.o.c.a. (d’ora innanzi, per brevità, solo Moca) tutti gli oggetti e i materiali a contatto e/o destinati a venire a contatto con gli alimenti. La categoria normativa dei Moca ricomprende una serie eterogenea di elementi, i quali spaziano dalle macchine per la trasformazione degli alimenti ai contenitori preordinati al loro imballaggio e al successivo trasporto, dagli utensili da cucina (e.g. posate e stoviglie) ai materiali a contatto con l’acqua, a esclusione degli impianti fissi di approvvigionamento idrico, pubblici o privati.

M.o.c.a e standard per la salubrità degli alimenti

Tutti questi elementi devono rigorosamente seguire standard ben precisi, volti a impedire la compromissione della qualità e della salubrità degli alimenti e, di conseguenza, porre a rischio la salute del consumatore. È compito del legislatore nazionale e in primis dell’Unione europea fissare i requisiti legali di conformità dei Moca e prevedere sistemi di controllo efficaci, che consentano la libera circolazione di alimenti sani e sicuri.

La disciplina relativa ai materiali e oggetti destinati al contatto con gli alimenti è costituita da più regolamenti che si integrano a vicenda. I soggetti coinvolti dalla legislazione in tema di Moca sono molteplici e si collocano lungo tutta la filiera:

  • Produttori
  • Importatori
  • Distributori
  • Utilizzatori

In Italia, il Ministero della Salute ha attuato i primi passi in materia di disciplina igienica della produzione e della vendita delle sostanze alimentari e delle bevande nel 1962, con la legge n. 283. A oggi però la principale norma a livello comunitario, che detta i requisiti generali che devono possedere i Moca, è il Regolamento (Ce) 1935/2004. La principale norma, non l’unica.

macchina produzione

La disciplina normativa europea generale

La normativa europea generale in materia di Moca non può, infatti, prescindere dalle norme in materia igienico-sanitaria e della sicurezza degli alimenti e delle bevande. Perciò, anzitutto si ha riguardo al regolamento (Ce) n. 178/2002, che costituisce la General Food Law; esso pone i principi e i requisiti generali della legislazione alimentare e istituisce l’Efsa (Autorità europea per la sicurezza alimentare).

Abbonati per leggere l’articolo integrale

Sfoglia la rivistaAbbonati alla rivista
Load More Related Articles
Load More By Valeria Pullini
Load More In Diritto alimentare
Comments are closed.

Check Also

L’etichettatura degli alimenti biologici

Il regolamento (Ue) n. 848/2018 dedica un intero Capo – il IV – all’etichettat…